la diarrea è un problema comune nei bambini di un anno, di due anni e di tre anni. La diarrea va affrontata con acqua e sali minerali e non con i farmaci. Ne parliamo con il dr. Alberto Ferrando, pediatra di lungo corso, ex presidente dell’associazione pediatri della Ligueia e advisor scientifico di dr. care

 la diarrea è un problema comune nei bambini di un anno, di due anni e di tre anni e oltre​. La diarrea va affrontata ​ripristinando le perdite di liquidi ​
con acqua e sali minerali e non con i farmaci. Ne parliamo con il dr. Alberto Ferrando, pediatra di lungo corso, P​residente dell’associazione pediatri della Ligu​r​ia e advisor scientifico di dr. care

a cos’è dovuta la diarrea?

la diarrea è un cambiamento nella consistenza delle feci bimbo. Quando il bimbo è affetto da diarrea le scariche diventano più acquose, aumentano di volume e di frequenza.

nella maggior parte dei dei casi, la diarrea è il primo – e a volte anche l’unico – segnale di una gastroenterite, una delle malattie più comuni nei bambini”.

la diarrea nei bambini è così comune che secondo uno studio della società europea di gastroenterologia, epatologia e nutrizione pediatrica la maggior parte dei bambini di un anno, due anni o tre anni è affetto da diarrea uno o due volte all’anno.

le cause della diarrea sono solitamente infettive, i responsabili sono soprattutto virus, il rotavirus in primis, anche se a volte il responsabile può essere un batterio come ad esempio la salmonella, batterio assunto per lo più tramite alimentazione.

altri cause della gastroenterite possono essere allergie del bimbo e intolleranze alimentari o più raramente malattie metaboliche come per esempio la fibrosi cistica, una malattia genetica ereditaria che colpisce 1 neonato su 2.500 – 2.700, o malattie da malassorbimento a livello intestinale,come ad esempio la ​frequente ​diarrea del viaggiatore, e altre forme meno frequenti quali la sprue tropicale, la tubercolosi enterica e le parassitosi intestinali.

importante da considerare: per i bimbi che hanno superato la fase del neonato e del lattante la diarrea può essere causata da un consumo eccessivo di succhi di frutta

che alimentazione per i bambini affetti da diarrea?

il miglior modo di combattere la diarrea è bere molta acqua a cui vengono aggiunti dei sali minerali acquistabili in farmacia o, in situazioni particolari preparati a casase il bimbo rifiuta di bere è importante non scoraggiarsi e insistere affinché lo faccia. 

Oltre all’acqua con sali minerali è importante ricordarsi di non far bere al bimbo bevande zuccherata come succhi di frutta, bevande gassate o simili perché queste sono prive di sali minerali e non aiutano dunque a risolvere il problema.

quante bustine di sali minerali devono assumere i bambini?

il numero di bustine sali minerali che il bimbo deve assumere dipende prima di tutto dal suo peso corporeo e in secondo luogo dalla perdita di peso avvenuta durante il periodo della diarrea.

una regola generale da seguire è quella di 100 ml di soluzione circa per ogni kg di peso nell’arco di 24 ore.

Esempio: per un bambino di 10 kg sarebbe di 1 litro al giorno.

in caso di dubbio è bene comunque confrontarsi con il pediatra

alimentazione bambini con la diarrea: cosa mangiare?

non preoccupatevi troppo se il bimbo mangia poco, è normale quando affetto da diarrea. Se oltre alla diarrea il bimbo vomita è importante non forzarlo a mangiare, al massimo dategli piccoli assaggi di cibo in dosi frazionate e fate fare piccolissimi pasti.

è necessario l’antibiotico per combattere la diarrea dei bambini?

non sempre i farmaci sono utili per combattere la diarrea. Spesso sono poco più di un alibi per il genitore che sente il bisogno di mostrare attenzione al piccolo

secondo il dr. Ferrando l’antibiotico non è necessario per combattere la diarrea. Sono invevece fondamentali  acqua e sali minerali perché aiutano il bimbo ad evitare problemi di disidratazioni ed eventuali ricoveri

Diverso è se il bambino ha sia diarrea che febbre alta. In questo caso è necessario somministrare antipiretico, preferibilmente, ​per bocca, per​ridurre la temperatura corporea durante gli stati febbrili (come ad esempio il paracetamolo, meglio evitare, in caso di diarrea, l’altro farmaco antipiretico in uso nel bambino: l’ibuprofene)

fondamentale per curare la diarrea dei bambini è capire che non va bloccata perché è in fondo una reazione del corpo preposta ad eliminare la causa della diarrea stessa come possono essere germi o tossine

Per questo motivo farmaci contro la diarrea come fermenti lattici e probiotici possono rivelarsi inutili se al bimbo non vengono somministrate bustine di sali minerali

dentini e diarrea: c’è una relazione o è un mito?

è più che altro un mito. Durate il periodo della dentizione (tra i 6 mesi e i 2 anni e mezzo) è frequente che il bimbo abbia febbri o altri disturbi come ad esempio la diarrea
dunque è possibile che il bimbo sia effetto la diarrea durante la dentizione ma è più difficile attribuirli una causa diretta
la diarrea nei bambini di un 1 anno i consigli dati sopra sono validi anche per i bambini di due anni. Da considerare come prima che più piccolo è il bambino maggiore il rischio di disidratazione

la diarrea dei bambini di 1 anno

i consigli dati sopra sono validi anche per i bambini di due anni. Da considerare come prima che più piccolo è il bambino maggiore il rischio di disidratazione.

la diarrea dei bambini di 2 anni

come prima i consigli dati sopra sono validi anche per i bambini di due anni. Da considerare come prima che più piccolo è il bambino maggiore il rischio di disidratazione

l’acqua e il limone è utile per combattere la diarrea dei bambini?

 fa parte dei rimedi della nonna e citati nelle terapie tradizionali. Importante ribadire i punti principali poi…il limone, se il bambino lo gradisce, si può anche dare ma ricordarsi sempre di:
  • ​offrire acqua e sali minerali
  • pesare il bambino per verificare la gravitò della diarrea
  • non forzare a mangiare